Online l’avviso per la presentazione delle richieste di accesso al Fondo di rotazione

22 giugno 2017

Il Sindaco Decaro: “Già  disponibili per i Comuni circa 5 milioni di euro per l’attuazione degli interventi previsti nel Patto”.

 

L’Open call per la presentazione delle richieste di accesso al Fondo di rotazione della Città metropolitana di Bari da parte dei Comuni del territorio è pubblicato sul sito www.cittametropolitana.ba.it.

4 milioni e 640 mila euro rinvenienti dal progetto “Governance” del Patto per lo sviluppo della Città metropolitana di Bari che l’Ente mette a disposizione dei Comuni al fine di supportare efficacemente gli stessi nell’attuazione della fase progettuale degli interventi finanziati dal Patto e sostenere i costi di realizzazione del progetto.

Uno strumento in più che i Comuni possono e devono utilizzare per programmare e progettare lo sviluppo del territorio – afferma il sindaco metropolitano, Antonio Decaro – . Ciascun Comune, infatti, può già fare richiesta per disporre di una parte dei fondi per la progettazione di opere già previste nel Patto o da candidare a ulteriori finanziamenti. Invito i Sindaci ad attivarsi e a produrre le richieste in tempi brevi perché saranno esaminate in ordine di arrivo dal Comitato di verifica che erogherà i finanziamenti. Anche in questo caso il principio guida di questo strumento è pianificare interventi coordinati che rientrino in una programmazione complessiva di sviluppo perchè siamo convinti che collaborare e progettare insieme rappresenti un metodo di lavoro nuovo che può aggiungere valore ad ogni singolo intervento e a tutta l’area metropolitana. Al fondo di progettazione potranno accedere tutti i Comuni, dal più piccolo al più grande. Un’occasione soprattutto per i Comuni più piccoli, con popolazione fino a 10 mila abitanti, che potranno accedere ad un importo massimo di 60 mila euro per la progettazione di opere importanti”.

I Comuni interessati dovranno produrre apposita istanza a mezzo pec all’indirizzo pianostrategico.cittametropolitana@pec.rupar.puglia.it, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 30/09/2017. Le istanze saranno esaminate in ordine di arrivo. 

 

Bari, 22 giugno 2017

Last modified: 26 marzo 2018

Comments are closed.