Governance

Il percorso di pianificazione strategica avviato dalla Città metropolitana di Bari si è concretizzato attraverso una costante e continua azione di co-pianificazione e co-progettazione con i 41 Comuni metropolitani, consentendo loro di realizzare i propri programmi di sviluppo mediante l’utilizzo degli strumenti di programmazione della Regione Puglia, delle Istituzioni Governative Nazionali e della Comunità Europea. Tale metodologia di lavoro sta consentendo di attuare interventi di politiche urbane e territoriali integrate, realizzando una forma di governance territoriale più efficiente e condivisa.

La Città metropolitana è sempre di più ente di raccordo fra i Comuni e ciò consente il conseguimento di obiettivi unitari e di largo respiro, nonché il superamento dell’ottica campanilistica delle singole amministrazioni comunali. Nell’attuazione di ogni iniziativa, la Città metropolitana di Bari ritiene di fondamentale rilevanza il coinvolgimento attivo della cittadinanza, nonché degli enti e delle compagini economico-sociali operanti sul territorio metropolitano dichiarando espressamente nel Modello di governance per la pianificazione strategica della Città metropolitana, approvato dal Consiglio metropolitano, con deliberazione n.1 del 15.02.2016 che “la partecipazione deve essere ampia e per assicurare la partecipazione di una pluralità di soggetti è necessario che sia facilmente accessibile a tutti e che tutte le fasi siano condotte nella massima trasparenza possibile”.

 


Regolamento sulla partecipazione collettiva ed individuale

Protocollo d’intesa con il Comune di Bari, le Organizzazioni Sindacali e Datoriali